Fusilli con fiori di broccoli, tonno, olive e pomodoro.

(senza formaggio senza latticini)

Procedimento :

Mettiamo intanto in una pentola a parte  a bollire l'acqua per cuocere la pasta;

tritiamo l'aglio e mettiamolo a soffriggere in un bel tegame con dell'olio extravergine di oliva, dopo un minuto aggiungiamo i fiori già lavati e tagliati compresi i suoi gambi a rondelline, lasciamo cuocere a fiamma dolcissima, dopo circa 9 minuti aggiungiamo il pomodoro e una mestolata abbondante di acqua calda, continuiamo la cottura altri 10 minutos, prendiamo le olive e le tagliamo a pezzettini o rondelle e tuffiamole in questo sughetto già bello fragrante, insieme al peperoncino , che ripeto può essere anche in polvere o semplicemente se non lo gradite non lo mettete.

Dunque il sughetto ha cotto per 20 minuti circa, spegniamo il fuoco, nell'altra pentola nell'acqua salata al punto giusto, versiamo la pasta , e cuociamola ma molto al dente .. perché la aggiungeremo al sugo e finiremo di cuocerla gli ultimi 3/ 4 minuti insieme al sugo e una mestolata di acqua di cottura della pasta, il tonno ,timo , origano e prezzemolo tritati  e la grattugiata di buccia di limone.

Che direeeee : buonissimi 

 

 

Ciao a tutti felice Pasquetta 2024,

mi scuso con tutti i miei followers, mi sono persa un pò negli ultimi mesi, ma eccomi qui con una  nuova ricetta semplicissima, con un ingrediente che non avevo mai mangiato in vita mia, eccoli qui, sono nell'immagine : fiori di cavolfiore , hanno un sapore delicatissimo e molto gustoso allo stesso tempo, abbinati con il tonno, olive e peperoncino devo dire che è uscita una bontà non scontata.. il sapore particolare possiamo dire che è caratterizzato senz'altro da questo fiorellino bianco, ma se consideriamo altri due / tre ingredienti nascosti, come un pizzico di scorza di limone, foglie di origano e prezzemolo fresco allora capiamo il motivo del festeggiamento da parte delle nostre papille gustative... dimenticavo, anche il timo fa la sua parte.

Procediamo dunque:

INGREDIENTI : 

per 2 persone

250 gr di fusilli; un limone bio, timo, origano e prezzemolo freschi,peperoncino fresco,

(tutti gli ingredienti li avevo freschi a casa, ma nessuno vi potrà mai impedire di utilizzare quelli secchi );

150/200 gr di fiori di cavolfiore;

 tonno in barattolo di vetro (sapori più raffinato, potreste usare anche quelli fresco);

15 olive nere circa;  4/5 spicchi d'aglio; olio extra vergine ( un paio di cucchiai)

un bicchiere (o poco più) di passata di pomodoro 

 

 

 

 

 

 

Valutazione: 0 stelle
0 voti

Fregola con le cozze

Buonasera, oggi vi propongo un piatto semplice ma molto gustoso ed anche economico se posso dire, infatti con 15 euro circa potremo soddisfare sino a 4/6 persone con un primo piatto tutto degno di rispetto.

Leggi di più »

Calamarata

Oggi ( 4 Novembre festa delle Forze Armate 🥰)ho trovato i calamari in offerta al bancone del pesce , come non approfittarne 

Leggi di più »

Pasta al Tonno

Oggi è Domenica, non vogliamo complicarci troppo la vita, ma allo stesso tempo mangiare bene seppur con un classicone insostituibile 

Leggi di più »

Baccalà alla Frida delicato

Oggi non sapevo proprio cosa inventarmi, ho guardato un pò on line ed è venuta fuori questa ricetta rivista da me con degli ingredienti segreti che tali più non saranno perché ve li svelerò proprio qui in questo articolo

Leggi di più »

Non si butta via niente

Frittata di riso avanzato

(senza lattosio e senza glutine)

Questa ricetta è semplice, si utilizza un pò quello che si ha in casa, negli ingredienti vedrete un mix di  verdure ,voi potete utilizzare quelle che più vi piacciono, potrete aggiungere a vostro piacimento le erbette aromatiche, della mozzarella.... insomma sbizzarritevi.

Ingredienti:

per 2/4 persone

-un piatto di riso ( può essere in tutti i modi , a me era avanzato del riso in bianco dal pranzo );

- 2 uova grandi o 3 piccole ;

- 2 peperoni;

- un mazzo di bietola;

-una cipolla;

- mezzo bicchiere di latte vegetale non zuccherato

 Un pizzico di sale, spezie varie 

Procedimento:

Come prima cosa,accendo il forno a 200° circa;

Trito la cipolla e il peperone a cubetti piccoli e li soffriggo con un cucchiaio di olio extravergine di oliva in una padella antiaderente per 4/5 minuti; sciacquo il mazzo di bietole e le  taglio a striscioline  e anch'esse le salto ma in un altra padella per un paio di minuti , aggiungendo un pizzico di sale e un mix di aglio prezzemolo e peperoncino in polvere

Finito di cuocere queste verdurine le aggiungo al riso  e 

mescolo tutto molto bene , in un altro recipiente mescolo 2/ 3 uova con la frusta elettrica o manuale , aggiungo un pizzico di sale . e allungo con pochissimo latte vegetale ( c'è chi ci mette la panna) , quindi aggiungo questa parte liquida al riso e amalgamiamo .

In una teglia tonda adagio una carta da forno e verso questa sorta di frittata , lascio cuocere per 30 minuti a circa 200° ventilati per 30 minuti, o almeno fino a che non vedete una sorta di lieve crosticina .

Sfornate rovesciate su un piatto piano e dopo qualche minuto servite

Questa frittata è molto pratica , può essere gustata come aperitivo tagliata a cubetti, oppure come pranzo , anche fuori casa .

 

Aggiungi commento

Commenti

madmax13
18 giorni fa

semplicemente un'artista ......


Il nero di seppia

 

Con una spesa moderata (15/20 euro),possiamo fare un ottimo figurone, oggi cuciniamo uno spaghetto al nero di seppia, semplice ma molto gustoso allo stesso tempo, partiamo dagli ingredienti :

per due persone

- spaghetti alla chitarra 200 gr circa ( poi lo dico sempre ognuno sceglie la marca che vuole);

-una 15 ina di pomodorini freschi ( oppure della salsa di pomodoro);

-una seppia fresca che mi son fatta pulire dalla pescivendola ( va bene anche congelata ci mancherebbe);

-foglie di basilico;

- qualche gambo di prezzemolo;

-5/6 spicchi di aglio ;

-sale;

-olio extra vergine di oliva;

-nero di seppia;

-1 peperoncino

Procedimento :

sicuramente la prima cosa da fare, è mettere una pentola piena d'acqua a bollire per cuocere la pasta cosi intanto mi do da fare con la lavorazione degli altri ingredienti;

Schiaccio l'aglio con il batti carne, affetto il peperoncino , prendo qualche gambo di prezzemolo e butto questi 3 ingredienti in un cucchiaio di olio scaldato nel  un tegame , lascio imbiondire un paio di minuti , dopo di che, ci verso la seppia tagliata a dadolini (la seppia deve essere pulita  anche dal suo nero di seppia, io non lo uso per praticità ,utilizzo quello confezionato , ma se si preferisce quando ci facciamo pulire la seppia, possiamo utilizzare quello della seppia stessa ,che il pescivendolo metterà da parte per voi perché risiede in una sacca molto delicata del pesce );

Dopo qualche minutino che sta sfrugugliando insieme all'aglio peperoncino e gambo di prezzemolo verso un mezzo bicchiere di vino bianco , alzo poco la fiamma e faccio sfumare qualche minutino, poi quando vedo che il vino è evaporato verso i pomodorini o la salsa di pomodoro , e ci aggiungo un bicchiere di acqua bollente (quella che stiamo scaldando per cuocere la pasta va benissimo ). Attendo una decina di minuti a fuoco medio basso e 

Intanto l'acqua bolle , la salo con un cucchiaio  non troppo colmo di sale grosso, butto la pasta, (io ho utilizzato gli spaghetti alla chitarra 12 minuti di cottura), intanto il sughino è quasi pronto, a questo punto ci butto dentro  il nero di seppia, e le foglie fresche di basilico e continuo a cuocere un paio di minutini. Scolo la pasta all' 11 esimo minuto e la verso nel tegame con il nero di seppia, mescolando molto molto bene il tutto , possibilmente facendo saltare gli spaghetti , solo cosi gli ingredienti si potranno veramente amalgamare bene ,inizialmente sembrerà che il nero non attecchisce facendo sembrare lo spaghetto un pò pallido, ma dovete pazientare e mescolare ancora,

vedrete che il tutto si colorerà di un bel nero vivace

 

Aggiungi commento

Commenti

Non ci sono ancora commenti.

Pesce spada delicato 🐟

Pesce spada delicato (senza glutine e senza lattosio)

ingredienti per due persone:

- due fette di pesce spada;

- pan grattato senza glutine ( per chi non ha problemi di intolleranze può benissimo utlizzare quello normale);

- un ciuffo di menta fresca;

- un ciuffo di prezzemolo;

qualche pizzico di sale

un filo di olio extravergine di oliva.

per contorno qualche foglia di insalata mista

Del limone se gradito

Per accompagnare durante il pasto un buon bicchiere di vino bianco fresco.

 

Procedimento : 

lavo il prezzemolo e la menta, asciugo bene e trito.

In un piatto fondo verso 4/5 cucchiai di pan grattato e mescolo il trito di menta e prezzemolo e un filo d'olio;

- prendo la prima fetta di pesce spada e la massaggio con un filo di olio, e la appoggio dentro il mix di pan grattato e prezzemolo e menta, facendo aderire bene l'impanatura; prendo la seconda fetta di spada e faccio la stessa cosa;

In una padella antiaderente scaldo bene un filo di olio e metto entrambe le fette di spada e a fuoco bassissimo faccio cuocere 7 minuti per lato;

quando vado a girare la fetta miraccomando lo si faccia con la massima delicatezza.

in un piatto piano aggiungo qualche foglia di insalata mista, e dopo che finisco di cuocere adagio le fette di spada.

la ricetta è molto semplice ma molto gustosa.

una volta nel piatto io aggiungo anche qualche goccia di  limone fresco , un pizzico di sale e un filo di olio.

buon appetito ☺️

Aggiungi commento

Commenti

Valerio
8 mesi fa

Questa ricetta è davvero gustosa. La riproporrò sicuramente a casa. Grazie dello spunto.